Menù

CINEMARTE

Martedì 16 gennaio si è tenuta la proiezione del film “Il Giovane Favoloso”. Il film è una biografia del poeta italiano Giacomo Leopardi. Esso è diviso in 3 atti ideali, rappresentati dai tre luoghi che più hanno segnato l’esperienza umana e artistica del poeta:

1) La chiusa e conservatrice Recanati, in cui l’unico divertimento era lo studio ossessivo, imposto dai genitori, che provocò a Giacomo gravi problemi di salute, peggiorati con il corso del tempo tanto da provocargli la famosa gobba. L’unica sua astratta speranza era l’amore per Silvia.

2) Firenze, capitale intellettuale dell’epoca, dove Leopardi conobbe Antonio Ranieri, un nobile napoletano, che diventerà suo migliore amico nonostante la gelosia creatasi per un triangolo amoroso fra lui, Ranieri e Fanny Targione Tozzetti.

3) Il trasferimento prima a Napoli, dove però scoppiò il colera, poi in una villa fuori città, da cui assistettero all’eruzione del Vesuvio.

Tematiche ricorrenti di Leopardi sono il pessimismo cronico, e l’odio per la natura ostile.

Il film proiettato è il secondo in programma dei quattro previsti e fa parte del progetto “Cinemarte”, della Commissione “Arte e Cultura”, progetto realizzato dal Rotaract Club Napoli, in interclub con il Rotaract Club Napoli Ovest e il Rotaract Club Napoli Sud Ovest.

Al prossimo Rotar-Act!