Menù

LA NUOVA LEGGE SUL BIOTESTAMENTO

Il 9 marzo 2018 presso l’Aula Consiliare di Vallo Della Lucania si è tenuto il Convegno “La nuova legge sul biotestamento”, organizzato dal Rotary Club Vallo Della Lucania Cilento, in collaborazione con il Rotaract Club Vallo della Lucania Cilento e patrocinato dal Comune di Vallo Della Lucania.
Il convegno, presieduto dall’Ing. Antonio Lombardi, Presidente del Rotary Club Vallo Della Lucania Cilento, e moderato dall’Avv. Gaetana Paesano, è stato momento di confronto sull’entrata in vigore della legge sul Biotestamento del 22 dicembre 2017 n. 219 recante “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”.


Si è discusso sull’istituzione del registro delle disposizioni anticipate di trattamento con cui ogni individuo può decidere, in caso di malattia grave, di rinunciare alle cure e porre fine alla propria esistenza. Illustri esponenti della cultura, della medicina e della comunità religiosa hanno discusso e si sono confrontati sulla nuova legge entrata in vigore a Gennaio 2018.


Sul tema è intervenuta anche il presidente del Rotaract Club Vallo Della Lucania Cilento, Alessia Cresciullo, che ha sottolineato come la legge rappresenti un passo avanti per la dignità della persona, nella direzione della libertà e della consapevolezza dei diritti del malato. Tuttavia queste disposizioni possono sfociare in una deriva contrattualistica ed allontanare l’alleanza terapeutica fra medico e paziente. Pertanto, su una questione così delicata e complessa, è sempre e comunque necessario prestare massima attenzione al caso specifico ed al contesto.

Al prossimo Rotar-Act!