Menù

NAPOLI OVEST PER IL TRIBUNALE PER I MINORENNI

Il 24 aprile 2018, presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, si è concluso il progetto del Rotaract Club Napoli Ovest relativo all’allestimento ex novo delle sale dell’area civile e penale, antistanti alle aule di udienza dell’Ufficio Giudiziario in questione.

Il Club, con l’intento di creare un ambiente più accogliente e meno “asettico”, e lenire così, per quanto possibile, lo stato di disagio dei numerosissimi giovani fruitori del palazzo di giustizia, ha posto in essere una vera e propria progettazione di interni dello stesso, partendo, in primo luogo, dalla ricostruzione delle planimetrie aggiornate delle sale interessate dall’intervento.

In secondo luogo, si è, quindi, proceduto alla sostituzione di tutte le panche e sedute presenti, non solo poiché incolori ed austere, ma altresì inservibili e pericolose poiché prevalentemente danneggiate e, in ogni caso, parecchio datate. Al loro posto il Club ha provveduto ad inserire nuove sedute caratterizzate da colori sgargianti e da una struttura di sostegno certamente più sicura e confortevole.

Nell’opera di riqualificazione messa a punto dal Club, niente è stato lasciato al caso: stampe raffiguranti i volti più belli dalla splendida città di Napoli hanno rimpiazzato i numerosi avvisi e foglietti sparsi che riempivano confusamente le pareti delle diverse sale che, infine, hanno trovato giusta collocazione sulle nuove bacheche in alluminio appositamente fornite dal Rotaract Club Napoli Ovest.

L’entusiasmo dei soci del club, che hanno seguito e partecipato attivamente al progetto in ogni sua fase, con l’appoggio del Distretto e del Rotary Club Napoli Ovest, hanno reso possibile una vera e propria “impresa” unica nel suo genere, esempio di come il servire rotariano e, quindi, rotaractiano possa avere grande impatto nella società e nella propria comunità.

Dopo la consegna delle sale da parte del Club e la benedizione delle stesse ad opera di Padre Gennaro Matino, si è tenuto un doveroso brindisi celebrativo presso gli Uffici di Presidenza del Tribunale stesso.

 

Al prossimo Rotar-Act!