Menù

RAC FOR MANN

Venerdì 25 Maggio si è tenuto l’evento conclusivo del progetto “RAC for MANN” del Rotaract Club Napoli Sud Ovest,  nell’ambito della Commissione di Arte e Cultura.

Nell’anno della celebrazione del prestigio internazionale del Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN), ospite d’onore, tra l’altro, con le sue opere all’Hermitage di San Pietroburgo, il Rotaract Club Napoli Sud Ovest ha voluto, ancora una volta, mostrare l’attenzione e la vicinanza della nostra Associazione alle eccellenze del territorio e l’impegno ad essere promotori di cultura. In virtù di ciò, presi contatti con la direzione del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Club ha fortemente voluto procedere al restauro di un reperto presente tra le collezioni del museo.

Tale iniziativa ha rappresentato una occasione unica di contribuire in maniera permanente alla diffusione e tutela delle nostre ricchezze storico-artistiche. Attraverso il coinvolgimento diretto dei soci Rotaract, il progetto ha mirato a stimolare la sensibilità dei giovani rotariani e la loro attenzione ai beni culturali, seguendo, fase dopo fase, il restauro e l’annesso studio storiografico di una Hydria a figure rosse raffigurante Boreas e Oreithya (inv. 81529), attribuita al Pittore di Pan e databile tra il 500-450 a.C.

In occasione della presentazione dei lavori effettuati sul reperto, i soci hanno avuto la possibilità di visitare i laboratori di restauro del MANN generalmente chiusi al pubblico e di essere coinvolti nella realizzazione di un docufilm a cura dello stesso Museo Archeologico Nazionale di Napoli, eccellenza e vanto italiano.All’evento erano presenti, tra gli altri, Mariagrazia Ciccone, RRD Eletto del Rotaract Distretto 2100 che ha supportato l’iniziativa e Alessia Caldarelli, Responsabile Commissione Arte e Cultura Distretto 2100.

    

Al Prossimo Rotar-Act!