Menù

Rac Nicotera Medma per #Outcastnomore

Il 19 febbraio 2019, il segretario e socio del Rotaract club Nicotera Medma ha contributo in maniera esponenziale al progetto #outcastnomore assumendo nella propria azienda, la Ruggiero Petroli, Francisco, un migrante venuto dal Ghana, “residente” alla tendopoli di San Ferdinando.

“Ad agosto ci eravamo detti che avremmo lasciato agli altri la costruzione di muri e barriere tra gli uomini, noi abbiamo deciso di rimanere umani cercando di aiutare più persone possibili indipendentemente dal colore della pelle e ci stiamo provando in tutti i modi.” – fa sapere il presidente del Club – “Storie e progetti del genere rendono orgogliosi tutti noi di far parte del Rotaract ed in particolar modo del Rotaract club Nicotera Medma .
In questi mesi la tendopoli è tornata alla ribalta per le pessime condizioni nella quale versa, mi auguro che questo gesto serva ad aprire nuovamente le menti ed a far luce su un problema, l’integrazione, che abbiamo sottovalutato per anni e che ci ha portato a dimenticare quei valori che contraddistinguevano noi del sud:
il calore, l’affetto, l’umanità verso il prossimo e in questo caso verso gli immigrati.


Come Francisco, nella tendopoli ci sono altri centinaia di ragazzi, questa è solo una goccia in un oceano di indifferenza e disperazione. Ma siamo ottimisti e speriamo che questo sia un monito per risvegliare le coscienze perché tutte le vite hanno lo stesso valore.”

Al prossimo Rotar-Act!